Inaugurato ufficialmente il nuovo depuratore di Sesta Godano

SESTA GODANO – E’ stato inaugurato ufficialmente questa mattina il nuovo impianto di depurazione di Sesta Godano, sito in Località Fulli, alla presenza del Sindaco, Marco Traversone, dell’assessore ai servizi pubblici, Lucia Demattei, di Mario Previdi, Presidente di Acam Acque e Marco Fanton, Direttore, nonché dei referenti della conduzione e manutenzione dell’area.

Il nuovo impianto è frutto di una ristrutturazione resasi necessaria per consentire un migliore trattamento delle acque reflue provenienti dall’abitato di Sesta Godano.

I lavori di ammodernamento, iniziati nel 2019, hanno comportato un investimento complessivo di circa 850.000 euro, che ha consentito di migliorare la flessibilità dell’impianto, che oggi può adattarsi a ricevere quantità diverse di acqua nelle diverse stagioni dell’anno.

Sono stati inoltre aumentati: l’affidabilità di funzionamento, la versatilità della linea fanghi ai fini dello smaltimento finale e gli aspetti ambientali e di minimizzazione degli impatti.

In fase di progettazione sono inoltre stati previsti alcuni accorgimenti costruttivi di protezione in caso di possibili onde di piena del torrente Gottero, in cui vengono reimmesse le acque depurate in uscita dall’impianto.

Il nuovo depuratore ha potenzialità tale da servire tutta la popolazione residente e quella fluttuante stagionale dell’abitato di Sesta Godano e si struttura come un impianto a fanghi attivi tradizionale.

L’impianto sarà collegato 24 ore su 24 al sistema di telecontrollo di ACAM Acque per la costante supervisione e il monitoraggio da remoto delle funzionalità e l’eventuale segnalazione automatica di allarmi per guasti o anomalie.

I numeri dell’impianto depurativo di Sesta Godano:

Portata giornaliera: 150 mc/d

Tecnologia: impianto a fanghi attivi tradizionale

Investimento: circa 850.000 Euro

Durata del cantiere: 2 anni

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti