Ex Oto. Tivegna, Fiom: “Ancora tutto aperto, la mobilitazione continua”

LA SPEZIA – Uno sciopero riuscito, con adesione del 75%, quello dei lavoratori di Leonardo ex Oto Melara. Una nutrita delegazione questa mattina è partita per Roma, presenti i vertici spezzini della Fiom e Uilm ed il segretario Generale della Cgil Luca Comiti. I lavoratori hanno manifestato sotto la sede romana di Leonardo mentre i segretari nazionali Fiom Re David e Uilm Palombella incontravano i vertici aziendali.

“Incontro dal clima positivo, ma non c’è ancora nulla di concreto- dice Mattia Tivegna, Segretario provinciale della Fiom Cgil della Spezia”- i vertici di Leonardo ci hanno comunicato che stanno valutando tutte le offerte, ed anche la possibilità di partnership europee, quindi non cessione ma joint venture, ma non c’è ancora niente di concreto. Da parte nostra diciamo che la mobilitazione non si ferma, terremo alta l’attenzione anche nella nostra provincia.”

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti