Pusher colto in flagranza, denunciato per spaccio e resistenza a Pubblico Ufficiale

LA SPEZIA – Nel tardo pomeriggio di ieri, gli Agenti della squadra di P.G. della Polizia Locale, in servizio di prevenzione e tutela del decoro e della sicurezza urbana in città, hanno colto in flagranza di reato un nigeriano di 20 anni mentre vendeva droga ad un altro soggetto straniero in via Venezia.

L’individuo, pluripregiudicato, è già noto alle Forze dell’Ordine anche per vari reati contro il patrimonio. Si tratta di un soggetto recidivo che, all’atto del fermo, opponeva resistenza divincolandosi e tentando di colpire al viso ed al corpo gli Agenti operanti che comunque riuscivano a bloccarlo ed ammanettarlo.

Il pusher veniva condotto presso il Comando di Viale Amendola ove, dalla sua perquisizione, veniva rinvenuto il denaro ricevuto in cambio della dose appena venduta, ma non altro stupefacente, ragion per cui gli Agenti, dopo aver compiuto gli atti di rito relativi all’identificazione, su indicazione del Pubblico Ministero, lo denunciavano a piede libero per i reati di spaccio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’acquirente della droga è stato segnalato alla Prefettura come consumatore di stupefacenti per l’adozione dei provvedimenti amministrativi di competenza.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti