Rassegna Castello di Parole. Primo incontro con Riccardo Carnovalini e Anna Rastello

RIOMAGGIORE – Ha preso il via nei giorni scorsi la prima edizione del progetto culturale Castello di Parole. La rassegna, organizzata dal Comune di Riomaggiore, ha l’obiettivo di valorizzare il territorio e promuoverlo al di fuori dei mesi estivi attraverso la cultura. Il primo dei dodici incontri previsti dalla rassegna curata dalla giornalista Ornella D’Alessio ha visto protagonisti due grandi camminatori italiani: Riccardo Carnovalini, autore di “365 volte Europa 365 times Europe”, edizione Magister e Anna Rastello, autrice del libro per bambini “Due nonni a piedi nella nostra Europa”, Voglino Editrice.

“Castello di Parole nasce da un’idea di Ornella D’Alessio e rappresenta una risorsa preziosa per il nostro territorio – ha detto la sindaca Fabrizia Pecunia -. Questo progetto porterà nel nostro paese scrittori nazionali, internazionali, affermati o emergenti e autori locali. Attraverso il confronto con gli autori vorremmo riuscire a stimolare il più possibile il dibattito e contribuire allo sviluppo sociale e culturale della nostra comunità. Ci sarebbe piaciuto coinvolgere maggiormente la popolazione, organizzando delle cene con gli autori per creare delle piccole comunità temporanee, ma la situazione legata all’emergenza covid ci impone prudenza e quindi il primo appuntamento si è svolto a ‘ranghi ridotti’. Abbiamo comunque ritenuto necessario cominciare e non rimandare ulteriormente, anche per dare un forte segnale di speranza”.

“Un onore e un privilegio essere in questo storico edificio a presentare i primi ospiti della rassegna – afferma Ornella D’Alessio – due grandi camminatori che con i loro racconti hanno conquistato la platea e stimolato molte domande, alle quali hanno risposto con entusiasmo e dovizia di particolari. Tutti avremmo voluto continuare ad ascoltare e condividere le loro avventure in giro per l’Europa andando a cena insieme, questa volta il covid non ce lo ha permesso, ma spero che si possa fare con i prossimi scrittori aiutati dall’arrivo della bella stagione.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti